Ieri come oggi, per nascere hai bisogno di un Sì, di un Cuore e di una Strada.

Vieni a ricrearci e insegnaci l’arte di ascoltare, senza scartare nessuno.

Vieni a visitarci per metterci in movimento, per trasformare tutta la nostra vita.

Vieni incontro a noi con la tua gioia, anche per disturbare le nostre false allegrie, le paure che ci contagiano, le nostre comode sicurezze, vieni a sgretolare le arroganze verso i poveri.

Vieni a cercarci, nonostante la nostra indifferenza verso i migranti, aiutaci a superare le barriere, i muri, le ordinanze dei sindaci delle nostre città che penalizzano i più deboli e dichiarano guerra ai poveri. Non tardare abbiamo bisogno anche oggi del tuo passaggio per vivere insieme l’abbraccio della fraternità.

Vieni, entra nella nostra storia, non temere di disturbarci, segui le nostre tracce e accompagnaci Tu, là dove oggi ti fai tenda in mezzo a noi.

BUON NATALE di Fraternità e di Pace.

Agostino Rota Martir
prete nel Campo di Coltano