Firmiamo l’Appello, incontriamoci a San Pietro e il 17 aprile andiamo a votare. Sono le 3 azioni che la Rete dei Nuovi Stili di Vita, con p. Adriano Sella, e Alex Zanotelli, missionario comboniano, ci suggeriscono per salvare nostra madre Terra! Come ci chiama a fare l’enciclica Laudato si’ di papa Francesco.

Come in occasione del referendum sull’acqua, la Commissione dei Nuovi Stili di Vita, nella persona di padre Adriano Sella, coordinatore nazionale della Rete, e p. Alex Zanotelli, missionario comboniano, invitano tutti gli uomini e le donne che si sentono missionari(e) del Creato ad un

Incontro in Piazza San Pietro, a Roma, sabato 2 aprile 2016 alle ore 12:00,

per fare digiuno, preghiera e condivisione, in comunione con tutta la creazione e con il suo Creatore, in modo da ritrovare la forza e il coraggio di custodire “nostra sora madre terra“.

L’impegno che i due missionari invitano a sottoscrivere anche OnLine su Change.org è quello di:

  • custodire l’acqua come bene comune lottando contro ogni forma di mercificazione e privatizzazione. Facciamo rispettare la volontà popolare del referendum sull’acqua del 2011, invitando i comuni alla gestione diretta della propria acqua, come ha fatto Napoli, passando da S.P.A. ad azienda speciale;
  • coltivare il sole per valorizzare la grande potenzialità dell’energia solare, senza più fare buchi nei mari e nel suolo per estrarre le energie fossili che sono altamente inquinanti. Partecipiamo quindi al referendum del 17 aprile contro le trivellazioni dei mari e della terra. Il petrolio deve rimanere sotto terra.

 

Sottoscrivi l'Appello On Line

Salviamo nostra madre Terra! Come ci chiama a fare l’enciclica Laudato si’ di papa Francesco.