Le missioni militari italiane in Niger e quella in Tunisia sono sospese. In Niger, l’annuncio di un invio di militari italiani ha sollevato tali critiche che il presidente Mahamadou Issoufou ha chiesto al nostro governo di rallentare l’invio del contingente.

Questo articolo è stato pubblicato su: Africa Rivista On Line. Noi vi proponiamo alcuni estratti.

Bloccata anche la partenza dei militari per la Tunisia: la richiesta di 60 uomini era stata fatta dalla Nato, ma il premier Yussef al Shed ha fatto sapere che sarebbe stato meglio evitare di darle seguito e tutto si è fermato.

Di fronte a queste resistenze interne ed esterne, il capo dello Stato di Niamey ha chiesto a Roma di non inviare al momento i militari. Sul terreno però operano già 40 militari italiani partiti nelle scorse settimane. Rientreranno in Italia?

La nostra vuole essere solo una WEB Rassegna Missionaria e ci limitiamo alla pubblicazione di alcuni estratti. Il lavoro vero, fatto dagli autori dell’articolo, è giusto leggerlo sul sito per il quale è stato scritto:  Africa Rivista On Line