Tornano anche quest’anno, ad Assisi, dal 25 al 28 Agosto 2016, le Giornate di Formazione e Spiritualità Missionaria, organizzate da Missio Italia (Ufficio Nazionale per la Cooperazione Missionaria tra le Chiese).

Il tema “Nel nome della Misericordia… per la riforma della Chiesa” si richiama all’invito che papa Francesco ha rivolto alla Chiesa italiana durante il Convegno Nazionale di Firenze:

Mi piace una Chiesa italiana inquieta, sempre più vicina agli abbandonati, ai dimenticati, agli imperfetti. Desidero una Chiesa lieta col volto di mamma, che comprende, accompagna, accarezza. Sognate anche voi questa Chiesa, credete in essa, innovate con libertà. L’umanesimo cristiano che siete chiamati a vivere afferma radicalmente la dignità di ogni persona come Figlio di Dio, stabilisce tra ogni essere umano una fondamentale fraternità, insegna a comprendere il lavoro, ad abitare il creato come casa comune, fornisce ragioni per l’allegria e l’umorismo, anche nel mezzo di una vita tante volte molto dura. Sebbene non tocchi a me dire come realizzare oggi questo sogno, permettetemi solo di lasciarvi un’indicazione per i prossimi anni: in ogni comunità, in ogni parrocchia e istituzione, in ogni Diocesi e circoscrizione, in ogni regione, cercate di avviare, in modo sinodale, un approfondimento della Evangelii Gaudium

Papa Francesco

Il nuovo umanesimo in Cristo Gesù, discorso al Convegno Ecclesiale di Firenze

Il Programma

Le Riflessioni sulla Parola che faranno da base e filo conduttore alle Giornate saranno guidate da Luca Moscatelli. I relatori saranno Stella Morra, Teologa (25 agosto), Nataša Govekar, Dipartimento Teologico-Pastorale della Segreteria per le comunicazioni della Santa Sede (26 agosto), Don Paolo Sartor, Direttore Ufficio Catechistico Nazionale – CEI (26 Agosto),  Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale CEI (27 agosto). Concluderà i lavori, don Michele Autuoro, direttore di Missio Italia

Iscrizioni

È possibile iscriversi on line registrandosi dal sito www.chiesacattolica.it/missioni oppure inviando l’apposita scheda d’iscrizione o via fax, o via mail, o via posta, con la ricevuta del versamento all’Ufficio Nazionale entro e non oltre l’ 8 luglio 2016.

Iscriviti On Line