Noi  Suore Missionarie Francescane del Verbo Incarnato sosteniamo diverse attività in Bolivia, in Brasile, in Uruguay e nella Repubblica Centroafricana a favore delle persone più bisognose.  Cerchiamo d’essere presenti fra i bambini, gli adolescenti e i giovani, fra gli anziani; sia in ambito sanitario, che in quello della formazione ed educazione, così come quello della promozione sociale; non da ultimo nelle attività propriamente pastorali-parrocchiali.

Promuoviamo l’incontro a “tu per tu” con le persone, per spingerle e sostenerle perché partecipino e beneficino di questi piani di educazione, di salute, di corsi professionali e possano crescere nella loro dignità di figli e figlie di Dio.

Attualmente alcune delle nostre attività sono queste:

  • la visita alle famiglie per essere più vicine alle loro povertà, sogni e sfide; alcune di loro gemellate con famiglie di qui, sono sostenute attraverso le ceste alimentari;
  • il sostegno educativo sia con materiale scolastico (molti bimbi non vanno a scuola per mancanza di libri, quaderni, biglietti per il bus, ecc.), come con l’aiuto nel fare i compiti;
  • accoglienza diurna nei Centri “Vida Nova” e “Arc-en-ciel” (questo per bimbi orfani), accompagnandoli nel loro cammino di crescita;
  • attenzione formativa al Centro “Juan Pablo II°”, per ragazzi/e portatori di handicap;
  • casa d’accoglienza per gruppi di preghiera, di famiglie, etc.
  • pastorale parrocchiale: catechesi, animazione liturgica, preparazione ai Sacramenti degli adulti, animazione di alcuni movimenti, centri di ascolto…;
  • piccoli corsi di formazione per aiutare a migliorare le conoscenze in campo igienico-sanitario, per la formazione umano-cristiana, la formazione professionale per imparare un lavoro (spesso di tipo artigianale-tecnico) soprattutto per gli adolescenti e le donne… e spesso cominciando dalla merenda!;
  • gestione di dispensari e ambulatori, a favore dei poveri, lebbrosi, epilettici, ciechi;
    accompagnamento alle piccole cooperative che sono nate per aiutare i poveri di alcuni quartieri periferici, ad avere una casa più degna (molte fino adesso sono costruite con plastica, cartone, lamiere);
  • lavoro con i riciclatori di pattume nei quartieri della periferia di Montevideo;
  • progetto sanitario-scolastico-nutrizionale per un gruppo di indigeni delle Ande;
  • partecipazione nelle iniziative locali che curano i diritti dei bambini e degli adolescenti di strada;

Dalla matematica che impariamo a scuola, possiamo trasferire alcune leggi nella nostra vita: il sommare è un’operazione indispensabile; poi si può dividere, moltiplicare e magari sottrarre tutto ciò che non ci aiuta a crescere come persone.

Per questo noi ci affidiamo nel nostro servizio missionario anche alla buona volontà e generosità di tante e tanti che giorno per giorno aiutano a far crescere il Regno di Dio, lavorando non da sole, ma in rete con altri gruppi impegnati in queste attività caritative.

Le Missionarie Francescane del Verbo Incarnato