La Conferenza Episcopale Toscana (CET) ha affidato a mons. Italo Benvenuto Castellani, Arcivescovo di Lucca, la delega alla Cooperazione Missionaria fra le Chiese.

Il vescovo Italo prende il posto di Dom Diego Gualtiero Rosa, Abate di Monte Oliveto Maggiore, che ringraziamo per la cura e la dedizione missionaria con cui, durante questi anni, ha affiancato e sostenuto il lavoro della nostra Commissione Missionaria Regionale.

Un forte senso della Missionarietà

Nella Lettera Pastorale alla sua Diocesi, per l’anno 2013/2014, emerge chiaramente il forte legame dell’Arcivescovo Italo con la “Missionarietà”: “È ora  che la nostra Chiesa riscopra e viva la sua vocazione missionariache impegna tutti e ciascuno a mettere a frutto i doni che lo Spirito ci ha affidato nel Battesimo, là dove quotidianamente viviamo, per la vita e la pace del mondo! Su questa strada troviamo conforto e luce dal magistero di Papa Francesco che continuamente ci invita ad uscire da paure, chiusure – “Io non capisco le comunità cristiane che sono chiuse in parrocchia” – e a percorrere la via della Misericordia: “andate verso le periferie esistenziali, verso la carne di Gesù che soffre, innanzitutto ai poveri, alle persone tristi, ai giovani che non hanno speranza, alle famiglie patrimonio dell’umanità…, gratuitamente…”! Dunque la missione affidataci dal Signore ci chiede di uscire dal ripiegamento su noi stessi.

La prossima riunione della Commissione Missionaria Regionale, 19 aprile 2016, a Lucca, sarà l’occasione per incontrare e conoscere il nuovo Vescovo delegato.

L’articolo CET: il nuovo Vescovo delegato per le Missioni sembra essere il primo su Missio Toscana.